Archivi

Rifugio Grauzaria

Dove: Moggio Udinese Ud, Val Aupa

Carta  Tabacco n° 18 segna via 437

Quota: 1250m

Dislivello: 520 m

Difficoltà: media

Tempo. 1, 45

Oggi partiamo da casa con l’intenzione di fare una bella passeggiata andando al rifugio Grauzaria. Quindi si percorre la strada Pontebbana e si svolta per Moggio Udinese proseguendo lungo la Val Aupa. Passiamo i borghi di Dordola e Grauzaria seguendo le indicazioni per il rifugio. Sulla strada principale a sinistra una ripida salita ci porta fino alla piazzola di sosta dove possiamo parcheggiare l’auto poco dopo delle case di Nenghez, in corrispondenza dell’inizio del sentiero CAI 437. Il sentiero si fa subito in salita ma si cammina in gran parte all’ombra visto che siamo nel bosco.

Durante il tragitto troviamo il sentiero ben segnalato e anche gli ometti ci accompagnano fino al rifugio.

Uscendo dal bosco si arriva in un punto dove si prosegue  il cammino in un tratto più aperto ai piedi della grande sfinge del Grauzaria. In tutto il percorso oltre agli ometti ci sono anche farfalle, rododendri e ciclamini.

Arriviamo in una zona aperta passando per un fondo sassoso e finalmente si comincia ad intravedere il rifugio ben nascosto dagli alberi. Quando arriviamo il rifugio è aperto come indicato dai cartelli alla partenza del sentiero. Approfittando della cucina aperta ordiniamo e ci godiamo il silenzio e la tranquillità. Volendo si può proseguire la camminata verso il Foran de la Gjaline  e fare l’anello del  M. Flop. Riprendiamo la discesa dallo stesso sentiero e arriviamo alla macchina. Bella camminata e tanta soddisfazione. Alla prossima escursione!!